Cuore d’aMare

Consegnati venerdì, cinque defibrillatori nei lidi del litorale tra Selinunte e Mazara del Vallo.

Il progetto, battezzato “Cuore d’aMare” è stato fortemente voluto dal comitato di Castelvetrano della Croce Rossa Italiana, da sempre impegnato nella diffusione di sani e corretti stili di vita. Progetto che comunque è stato possibile realizzare grazie all’encomiabile gesto di generosità del Chirurgo Plastico Dr. Andrea Bonanno che, lo scorso dicembre, ha donato i defibrillatori al Comitato, incaricandola dell’affidamento ai lidi balneari e della formazione del personale laico così come previsto nel rispetto delle normative vigenti in materia.

In Italia, infatti, ogni anno 60.000 persone muoiono di morte improvvisa, spesso senza alcun sintomo o segno premonitore. Molte di queste morti potrebbero essere evitate attraverso il trattamento immediato dell’arresto cardiaco con l’uso del defibrillatore.

 

L’unico modo di poter intervenire in un tempo così limitato è quello di avere sul territorio una forte dotazione di defibrillatori e di operatori in grado di usarli. I defibrillatori semiautomatici saranno quindi installati presso i lidi balneari individuati sul territorio in accordo ad una strategia di “open public”, ovvero con accesso pubblico a tutta la cittadinanza.

La cerimonia di consegna dei defibrillatori si terrà, venerdì 21 luglio alle ore 19:00, a Tre Fontane presso il lido balneare “Monnalisa”.
Ad oggi una prima valutazione congiunta ha permesso di identificare alcuni punti strategici:

  • Lido la Pineta Selinunte
  • Lido MONNALISA Tre Fontane
  • Centro Polivalente Sport Acquatici A.S.D. CAVALLUCCIO MARINO Tre Fontane
  • Lido SELENE Triscina
  • Lido MACAO Mazara del Vallo

Un punto cardine del progetto è indubbiamente rappresentato della conoscenza dei luoghi nei quali i defibrillatori semiautomatici disponibili al pubblico sono stati installati.