Informativa trattamento dati personali

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E SENSIBILI DEL CLIENTE
AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E SS. DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

Ai sensi degli artt. 13 e ss. del Regolamento UE 2016/679 ed in relazione ai dati personali di cui il Dott. Andrea Bonanno entrerà in possesso dal momento della registrazione sul sito SITO, informiamo l’utente di quanto segue:
1. Titolare del trattamento. Titolare del trattamento èAndrea Bonanno con sede legale in Via privata Trezzo d’Adda 4, 20144 Milano, Codice Fiscale e P. IVA IT09343960960.
2. Finalità del trattamento dei dati. Il trattamento è finalizzato alla corretta e completa erogazione dei servizi richiesti in favore dell’utente. Inoltre, i dati forniti potranno essere utilizzati per attività di marketing, nei limiti consentiti dalla legge, nonché, in caso di espresso consenso, per l’invio di newsletter riguardanti le nostre news, offerte e aggiornamenti, inclusi dettagli dei nostri prodotti e servizi, offerte speciali, sconti o promozioni, nuovi prodotti o servizi, e prossimi eventi o concorsi.
3. Trasferimento dei dati all’estero. I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea.
4. Periodo di conservazione dei dati. I dati personali forniti saranno trattenuti per tutta la durata del rapporto intercorrente tra il Dott. Andrea Bonanno e l’utente.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
5. Diritto di accesso. L’interessato ha il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai propri dati personali. A fronte della richiesta il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.
6. Diritto di rettifica. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo.
Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
7. Diritto alla cancellazione (“diritto all’oblio”). L’interessato, ad eccezione di quanto previsto dall’art.17, paragrafo 3, del Regolamento UE 2016/679, ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, qualora sussista uno dei casi previsti all’art.17, paragrafo 1, del Regolamento UE 2016/679.
8. Diritto di limitazione di trattamento. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento ricorrendo una delle ipotesi di cui all’art. 18 del Regolamento UE 2016/679.
9. Diritto all’opposizione al trattamento. L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) del Regolamento UE 2016/679.
Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
10. Diritto alla portabilità dei dati. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti nei soli casi previsti dalla legge e senza che ciò leda i diritti e le libertà altrui.
11. Revoca del consenso. Qualora il trattamento sia basato sull’art. 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’art. 9, paragrafo 2, lettera a) del Regolamento UE 2016/679, l’interessato ha diritto di revocare il consenso prestato in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.
12. Diritto di reclamo. L’interessato ha diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.
13. Rifiuto di conferimento dei dati. L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire dati personali comporterà l’impossibilità di erogare i servizi oggetto di richiesta.
14. Comunicazione dei dati. I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità descritte a soggetti terzi esclusivamente per finalità connesse all’erogazione dei servizi richiesti.
15. Diffusione dei dati. I dati personali non sono soggetti a diffusione.