L’eccellenza medica, ancora una volta, parla italiano

L’AMEC è uno dei più importanti congressi mondiali dedicati alla medicina chirurgica ed estetica, al quale ogni anno vi prendono parte più di 10.000 specialisti provenienti da più di 120 paesi del mondo.
L’argomento principale di tale congresso è il ruolo e l’importanza della prevenzione nelle procedure estetiche e anti-aging.

Tale evento, di portata ed importanza mondiale, si svolge ogni anno in paesi differenti e si sviluppa in sessioni di approfondimento su varie tematiche, tenute da luminari del settore, e in premiazioni riconosciute a professionisti di spessore che si sono distinti per il loro lavoro innovativo e straordinario .

Quest’anno la città che ha avuto l’onore di ospitare tale manifestazione è stata  Montecarlo e ha visto premiare il suo miglior talento durante la notte degli oscar, tenutasi venerdì 15 settembre 2017.
Di fondamentale importanza è stato infatti, l’intervento del chirurgo estetico Andrea Bonanno, il quale ha presentato 2 casi, entrambi vincenti.
Il primo che verteva sulla chirurgia del naso e il secondo che consisteva in una speciale ed innovativa tecnica microinvasiva di Lifting del Viso.

Due importanti procedure, che hanno fatto si che gli venisse assegnato il più importante riconoscimento mondiale per il mondo della bellezza : “l’oscar per la chirurgia plastica del viso”.
Premio che gli è stato appunto consegnato, dopo una selezione tenuta da una giuria internazionale,durante la serata di premiazione per la medicina estetica e chirurgica.

Un risultato straordinario che porta il Dottor Bonanno a pieno titolo, ad appena 34 anni, ad essere il primo chirurgo al mondo nel campo della chirurgia estetica a raggiungere tale titolo per tre anni consecutivi, tenendo ancora una volta alto l’onore e l’eccellenza della chirurgia Italiana nel mondo.